Bed and Breakfast

Il bed & breakfast, letteralmente letto e prima colazione, è una forma di sistemazione turistica la cui introduzione è piuttosto recente in Italia, tuttavia si è subito ampiamente diffusa su tutto il territorio perché si tratta di un’attività che non prevede particolari iter burocratici per il suo avvio, non occorre avere a disposizione strutture edilizie ad hoc e soprattutto non si ha l’obbligo della partita IVA, fattori che rendono la gestione di un B&B accessibile a molti.

Si tratta di un tipo di alloggio che è notevolmente più conveniente di un hotel, ma più costoso di un ostello o di un campeggio rispetto al quale offre un miglior servizio e maggiore intimità e riservatezza.In Italia i B&B sono regolati da leggi regionali e dunque si possono trovare differenze da una zona all’altra, tuttavia vi sono alcuni requisiti che sono considerati essenziali per ottenere la licenza.

bed & breakfast

Innanzitutto si deve trattare di un’attività condotta a livello familiare, cioè deve essere svolta all’interno della propria abitazione esclusivamente dai membri del nucleo, il numero delle camere dovrebbe essere al massimo di tre (salvo diverse disposizioni regionali) e poichè viene considerata un’attività saltuaria deve rispettare almeno tre mesi di chiusura annuale, ma anche quest’ultima norma può essere rivista a livello locale.

Visti gli obblighi minimi a cui sottostare, questo tipo di alloggio turistico conosce un vero e proprio boom, i B&B sono diffusi sia nelle zone marine che montane, in collina e ai laghi, ma è soprattutto nelle città d’arte e nei loro immediati dintorni che conoscono un grande successo. Ciò è dovuto al fatto che i turisti prevedono soggiorni piuttosto brevi durante i quali trascorrono l’intera giornata in visita ai monumenti indipendentemente dalle condizioni atmosferiche e dunque questo alloggio si rivela ideale perché assicura piena libertà di movimento senza vincoli di orario. Per una vacanza balneare o montana vera e propria, pur non mancando le strutture, gli italiani continuano a preferire altri tipi di sistemazione come gli hotel o l’affitto di un appartamento.

Per i bed and breakfast non esiste una classificazione come per gli hotel e ogni gestore è libero di offrire ciò che ritiene meglio, l’unico obbligo che si richiede è quello di dichiarare ai potenziali clienti i servizi di cui potranno godere (bagno privato, tipo di colazione, tv in camera, accesso internet, cambio biancheria ecc.) e, vista la variegata offerta, si possono trovare camere situate in ogni tipo di edificio.Nelle città d’arte si può scegliere di soggiornare in prestigiosi palazzi d’epoca, molto spesso in camere arredate con mobili d’antiquariato, ma anche in ville o in più modeste abitazioni cittadine, mentre negli immediati dintorni si trovano casali immersi nelle campagne o sistemazioni in residenze caratteristiche.

Pensate ad esempio alle nostre città gioiello come Firenze, Roma o Venezia si possono veramente trovare bed & breakfast di ogni tipo, da quelli super lusso alla sistemazione base con camera e bagno.Nelle località montane i b&b sono collocati spesso all’interno delle grandi case che un tempo ospitavano le famiglie patriarcali, ma anche nei rifugi o nei masi a quote elevate dove gli abitanti si trasferiscono durante l’estate e, in questo caso, in un ambiente rustico ma sano promettono un soggiorno veramente a contatto con la natura.

Molto numerose le strutture sulle coste e nell’immediato entroterra con offerte di servizi variegate per accontentare ogni tipo di turista, ma è soprattutto nelle zone collinari dell’Italia centrale (Toscana, Umbria) che si concentrano i bed & breakfast. Spesso sono situati in case coloniche, casali o in quelle suggestive costruzioni che compongono i borghi medioevali e offrono un soggiorno di vera atmosfera.

 

Trackbacks & Pings